• domenica , 20 agosto 2017

Al VELAFestival si va in mare tutto il giorno in tutti i modi…anche per neonati

ccIMG_7638-1024x682Siete da poco entrati al VELAFestival e avete voglia di farvi un giro con calma, lasciando i vostri bambini a divertirsi in mani sicure? Nessun problema! Ci saranno istruttori attenti che li porteranno a fare un giro a bordo di un Optimist e, se sono più grandicelli, possono farsi un uscita con il Laser.
Con istruttori professionisti potrete fare gratuitamente la vostra lezione di vela o provare le derive in esposizione al beach village. Anche i bambini. Sup, kayak e windsurf saranno a disposizione per una lezione gratuita o un’uscita in mare comprensiva di muta e di tutta l’attrezzatura necessaria. Volete invece fare il vostro battesimo da subacquei? In spiaggia ci saranno istruttori esperti che vi spiegheranno le basi della disciplina.
Ma se invece non siete in vena di uscire in mare, vi attende ormeggiata in banchina la goletta di 30 metri Pandora, perfetta replica di una nave a vela dell’800, con il suo equipaggio di veri marinai. I più piccoli potranno giocare a fare i pirati (quelli di Pandora lo sembrano veramente), ma a bordo troverete anche laboratori di arte marinaresca, dove imparare a salire sull’albero, a fare nodi e impiombature e a riparare le vele.
E se avete la sensazione che una vacanza con un kayak leggerissimo e ultratecnologico potrebbe fare al caso vostro, fatevi raccontare da Guido Grugnola, grande velista convertito al mondo del turismo in canoa, come sono fatti i suoi kayak e a quali meravigliose avventure potete partecipare.

Ma la grande novità di quest’anno è la grande Caccia al Tesoro di domenica 7 maggio dalle ore 14: un orienteering tra mare e terra nel borgo di Santa Margherita Ligure organizzato da Outdoor Portofino. Con il solo ausilio di bussola e cartina topografica che contiene particolari del luogo da percorrere, si dovrà effettuare un percorso predefinito caratterizzato da punti di controllo. A ciascun punto di controllo corrisponde una domanda alla quale si può rispondere solo se si è in quel punto. Sarà strategia di ciascun concorrente/squadra, effettuare il percorso nel minor tempo possibile. I partecipanti dovranno svolgere il percorso nei limiti del tempo massimo (2 ore). Al termine dell’attività verrà stilata una classifica con successiva premiazione.

PARTENZA: Briefing, breve lezione di topografia, consegna mappe.

COSA PORTARE: Scarpe comode, costume, asciugamano, acqua, matita/penna.

Related Posts